#HackFerrara17

Una giornata particolare

Annunci

Che strana sensazione ritornare a fare la notte, a praticare uno spazio di lavoro temporale che era uscito dalla”normale vita” di professionista. Oggi è stata una giornata particolare in cui lo spazio di Wundrkammer di Ferrara si è trasformato in un luogo in cui si sono dati appuntamento creativi, sviluppatori software, back end developer, front end developer, falene e zanzare. Sulle rive della Darsena di San Paolo per 24 ore di lavoro non-stop tutti questi nuovi professionisti si sono cimentati nello sviluppo di soluzioni innovative nel campo della mobilità sostenibile e del turismo culturale: web application, application native, realtà aumentata, ecc. Tutto questo per fare cosa? Dimostrare che anche a Ferrara è possibile innovare.

L’audace progetto di rigenerazione del Teatro Verdi dovrebbe ospitare al suo interno attività di questa natura e tenore. Essere, come lo è stato oggi lo spazio di Wunderkammer, un captatore di talenti che in maniera naturale sono arrivarti, con il sorriso si sono iscritti a questo hackathon, hanno riso, scherzato, lavorato e con leggerezza hanno prodotto innovazione.

Giovani ferraresi di origini diverse (moldavi, nord africani, locali) si sono mescolati, hanno creato gruppi di lavoro e per un momento questa giornata è diventa particolare. Cosa ci aspettiamo per il futuro? Altre attività di questa natura, che portino sempre di più integrazione di intenti e idee. Cioè innovazione.

Annunci

Annunci